Line Fast Check

Il servizio Line Fast Check consente agli Operatori di interrogare, in modo massivo e completamente automatizzato, i due seguenti ed importanti sistemi di TIM, sui quali le interrogazioni sono già possibile, singolarmente, tramite interfaccia grafica web (GUI: Graphic User Interface): 

  •  NGASP (Next Generation ASsurance Platform): Sistema diagnostico che fornisce, a fini di monitoraggio ed assurance, un set completo di informazioni sulle linee di accesso in esercizio degli Operatori, quali ad esempio parametri di allineamento, misure di degrado, modello ONT ed altre. Il sistema NGASP è il principale strumento a disposizione degli Operatori per monitorare il corretto funzionamento delle loro linee di accesso; 
  • NetMap: è il principale database di copertura geografica di TIM. Aggiornato con cadenza tipicamente settimanale, per ciascun indirizzo del territorio italiano contiene le informazioni sulla copertura dei servizi di accesso: FTTH, ADSL, FTTCab ed altri. 

 

Descrizione di dettaglio del servizio Line Fast Check 

Il servizio consente di utilizzare specifiche Application Programming Interface (API) per interrogare, in modalità Machine To Machine (M2M), i due sistemi NGASP e NetMap: 

  • il sistema NGASP, per reperire informazioni su malfunzionamenti delle linee; 
  • il sistema NETMAP, per informazioni sulla copertura dei servizi di accesso su base indirizzo. 

 

API NGASP 

Le API NGASP messe a disposizione per accessi FTTH restituiscono le seguenti informazioni: 

  • API Resource Status A-point: il servizio consente, per ciascun accesso FTTH, di ottenere il dettaglio dello stato operativo ed amministrativo dell’ONT installato nella sede del cliente finale (A-POINT). Con l’invocazione del servizio sono ottenibili una serie di parametri, con relativa descrizione, tra cui: Stato operativo dell’ONT, data/ora dell’ultimo stato up/down operativo dell’ONT, stato della porta ETH dell’ONT, Attenuazione ottica down/up; 
  • API Resource Status Z-point: il servizio consente, per ciascun accesso FTTH, di ottenere lo stato dell’apparato di consegna Bitstream o VULA (Z-POINT) tramite il quale il traffico dell’accesso viene consegnato alla rete dell’Operatore; sono ottenibili una serie di parametri, con relativa descrizione, tra cui: stato operativo porta OLO; id porta OLO; presenza connettore; velocità bit/s; tempo trascorso dall’attuale stato operativo. 

 

 API NETMAP 

Con le API NETMAP, l’Operatore può visualizzare, direttamente sui propri sistemi, le informazioni necessarie a procedere con le verifiche di copertura tecnica su base indirizzo funzionali all’invio degli ordini di fornitura dei servizi di accesso di TIM Wholesale. 

 

Condizioni economiche

  •  Contributo una tantum: 1.500,00 Euro;
Numero invocazioni/mese

Canone mensile 1 API

Canone mensile 2 API Canone mensile 3 API
1.500 420,00 720,00 990,00
5000 1.225,00 2.100,00 2.888,00
20.000 3.150,00 5.400,00 7.425,00
100.000 7.350,00 12.600,00 17.325,00

 

SLA e penali

In linea con quanto previsto nel corrispondente servizio dell’offerta di TIM, il servizio Line Fast Check è fornito in modalità best effort.

 

Per ulteriori approfondimenti e per una descrizione dettagliata del servizio, puoi consultare la sezione “Servizi” del Portale Wholesale all’Indirizzo www.wholesale.telecomitalia.com.